Hotel e Spa Design, nuove idee per ospitalità e benessere

PROBLEMA O OPPORTUNITÀ, COSA VEDI?

È partita già da qualche tempo la nuova stagione di 4 Hotel, la trasmissione più odiata dagli albergatori!
Sono giunto a questa conclusione sono averne ascoltate di tutti i colori, sulla presunta impreparazione di Bruno Barbieri, sulla faziosità della gara e, soprattutto, sul pericolo di indottrinare (in senso negativo) gli ospiti, spingendoli a cercare il pelo nell’uovo più di quanto sono abituati a fare arrivando in hotel.
Ti sei ritrovato in questi pensieri? Allora sei dalla parte di coloro che si focalizzano sul problema piuttosto che sull’opportunità.

Problema o opportunità

Hyatt Centric Milano Centrale

Se sei nell’altra metà, invece, sei tra quelli che approfittano della trasmissione per fare un check della propria struttura, a prescindere dalla gara che è la cosa decisamente meno interessante del programma.
Infatti, al di là della piacevolezza di entrare nelle differenti strutture ricettive – diverse per target, tipologia e, ovviamente, location – “4 Hotel” ci permette sostanzialmente di guardarci allo specchio, ponendoci delle domande e costringendoci a dare delle risposte.
Nelle critiche costruttive del conduttore (o distruttive, per l’altra metà di voi) vedo l’opportunità di analizzare ogni albergo con occhi diversi dal solito, quelli di colleghi o degli ospiti stessi, con aspettative ed esigenze a cui, spesso, non pensiamo finché qualcuno non ce lo fa notare. Ne scrivevo già in occasione della prima edizione del programma.

Leggi anche “4 hotel”, quanti spunti!

Hyatt Grand Wuji Hotel, Nanjing – @Photo by Qiu Xin Min

Insomma, problema o opportunità? Cosa vedi?
Opportunità vuol dire approfittare di questi spunti per porre a noi stessi domande, talvolta anche banali ma importanti per fare il salto di qualità nell’eccellenza, attraverso una cura spasmodica del dettaglio, l’attenzione a piccole cose che – qui ci vuole – fanno veramente la differenza.
La mia struttura sarà elegante oppure spoglia come quella della signora X? Riesce a trasmettere il senso dell’accoglienza all’ospite? E a tradurre il concept alla base dell’offerta? L’ospite vi troverà un’autentica espressione della location? Il servizio sarà realmente efficiente?

[Leggi anche “Identità, immagine e storytelling”]

E ancora più nello specifico: l’insonorizzazione sarà tale da permettere agli ospiti di riposare nel massimo comfort? Quanta plastica utilizza ancora la mia struttura? Il letto sarà veramente comodo? Ho fatto controllare che non ci sia calcare nelle docce? Possibile che ancora utilizzo il copriletto pesante a fiori nel 2022? Come ho fatto a non pensare di toglierlo di mezzo il prima possibile?

La sto mettendo sull’ironico, ma avrei una forte curiosità che spero qualcuno riesca a togliermi nei commenti: quanti di voi, leggendo le domande hanno pensato: “Vabbè, questo sarà un peccato veniale, pazienza”?
È questo il principio della fine: la somma di piccoli compromessi portano ad una situazione irrecuperabile, quella in cui il dettaglio fa la differenza…al contrario!
E ora è il momento, con la stagione estiva in corso, per testare le piccole cose e programmare un eventuale fase di riqualificazione – più o meno importante – quando la bassa stagione lo consentirà.

Best Western Premier Petion-Ville, Haiti

Se una metà di voi coglie l’opportunità e l’altra metà si fa ribollire il sangue al solo pensiero della trasmissione, io, invece, ne approfitto per tuffarmi una volta ancora nel meraviglioso mondo dell’hôtellerie. Perché, alla fine, in molti  casi potrà essere il mio occhio esterno ad individuare i punti di forza da valorizzare e le criticità da eliminare (senza necessariamente dover stravolgere la struttura) come supporto per coloro che decideranno di avvalersi della mia consulenza.

Socpri 10 cose che posso fare per te seguendo questo link

Ho già scritto mille volte come questo lavoro di analisi – così come l’individuazione del concept su cui puntare – è la parte del mio lavoro che più mi entusiasma.

E di concept e di idee avremo modo di parlare durante il prossimo anno, per il quale vi anticipo diverse novità che ci permetteranno di godere sempre più delle bellezze del mondo dell’hôtellerie e del benessere

Double Tree Hilton Rome Monti

Permalink link a questo articolo: http://www.hoteldesign.org/test-problema-o-opportunita/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.